Iula Marzulli is a performer, working on the relation among nature and human behavior through art. Her works mix several techniques such as video, body movement, photography, durational performance, theatre. She has created, within the work on seasons, the performances: “Autumn_experiment #1“; “Winter_or about Springs” and “Spring_experiment #3“. The last work on seasons, “Summer_experiment #4“, is produced by the dance company Factor Hill.

She is president of the association for culture and art Alauda, promoting visual and performing arts, realizing events, expositions and connecting artists from different disciplines. Alauda has produced the reading “Voices from exiles“, created by Iula Marzulli: the reading is based on poems written by writers coming from exile’s experiences, considering poetry as form of resistance and love. She is writer for the blog “I sensi della poesia” and for the magazine ISHA.

She is also trainer within the field of theatre, focusing her method in body work (movement, voice, breath, meditation, element of Qi Gong, theatre exercises) and literature exploration (use of poetry and fragments, iconography). She runs poetic-performing workshops in nature, focused on the relation among nature and creative actions.

Actually she is working on the new performance about earth resistance.

°°°

Iula Marzulli è performer, regista e formatrice. Il suo lavoro si incentra sulla relazione tra natura e esistenza umana. I suoi lavori uniscono varie tecniche come video, movimento corporeo, fotografia, durational performance, tecniche teatrali. Per il ciclo di lavori realizzati sul ciclo delle stagioni realizza: “Autunno_esperimento #1“, “Inverno_o delle Primavere” e “Primavera_esperimento #3“. L’ultimo lavoro sulle stagioni, “Estate_esperimento #4“, è stato prodotto dal gruppo Factor Hill.

E’ presidente dell’associazione per la cultura e le arti Alauda, che promuove arti visuali e performative, realizza incontri e unisce artisti di diverse discipline. Alauda produce anche il reading poetico “Voci dall’esilio” a cura di Iula Marzulli, creato con la convinzione che la poesia è una forma di resistenza e di amore. E’ anche scrittrice per il blog “I sensi della poesia” e per il magazine ISHA.

Iula Marzulli è anche formatrice nel campo teatrale. Il suo metodo unisce un lavoro fisico (movimento, respiro, voce, meditazione, elementi di Qi Gong, esercizi teatrali) e ricerca letteraria (utilizzo della poesia, frammento e studio iconografico). Conduce laboratori in natura per l’esplorazione di atti performativo-poetici legati alla relazione tra natura e atto creativo.

Attualmente sta lavorando ad una nuova produzione focalizzata sulla resistenza della terra.