Archivio della categoria: Eventi

Inverno (primavera) esperimento #2

19/4/2017

img_7487cde

Inverno (Primavera)_Esperimento #2” è il secondo rituale elaborato all’interno del progetto di ricerca sulle stagioni, portato avanti da Iula Marzulli. Questo secondo quadro è realizzato in collaborazione con i musicisti Dario Nitti e Fabio Gemelli

Suoni. Musica minimale. Una figura di spalle al muro si muove sul bianco. Bianca anche la pelle. Non si capisce bene l’identità del corpo. La figura si muove senza staccarsi dal muro, quasi fosse radicata in esso. La musica si fa più ampia e la figura, liberandosi dal muro, si riveste. Il suono si mischia alla voce poetica: «devi avere molto grasso per resistere agli inverni», si sente nel bianco.Il corpo spazia più libero, spacca la sua verticalità, scopre nuove parole, riparte dalla cenere. L’inverno svela la fragilità ma mantiene anche la forza. «La tua forza è la mia/la tua fragilità è la mia (…) la tua vita è la mia/la tua perdita è la mia». Mentre sul muro e sul corpo, nuovamente nudo, il bianco si apre a immagini di germogli. E’ la primavera? Forse, ma dopo tutto, «la primavera non è che una delle parti più visibili dell’inverno».

Performance per suono, immagini, cenere, azioni a cura di Iula Marzulli, Dario Nitti e Fabio Gemelli. Video a cura di Alessandro Indrio.

Dove: circolo Arci Gramigna, via Adige 31
Quando: 19 aprile alle ore 21
fb: https://www.facebook.com/GramignArci-123547464396662/?fref=ts

Alimono presentazione e esposizione

24/2/2017

still Alimono

still Alimono

Presentazione del video poesia “Alimono” a Lecce presso il Fondo Verri. Incontro con la performer Iula Marzulli e il musicista Gaetano Fidanza.
Ore 21.00

24-28/2/2017

Esposizione del video poesia “Alimono” all’interno della mostra organizzata da UGallery presso il Padiglione Nuovo Ente Fiera Foggia
https://www.facebook.com/events/254164634994696/

Ana e Artemisia, due epoche, due artiste, la scrittura di un dialogo

12 febbraio 2017 ore 21.30

ja-iu-rosso2

Iula e Jara Marzulli presentano la performance “Ana e Artemisia, due epoche, due artiste, la scrittura di un dialogo“, produzione “Alauda”.
Attraverso letture e immagini si racconteranno le opere e le vite di due grandi artiste vissute in due epoche diverse, ma entrambe alle prese con l’elaborazione della violenza di genere.

Lo spettacolo è nato in risposta ad una suggestione del Centro Antiviolenza “Il giardino delle lune” e del circolo ArciArte di Adelfia.

Dove: Osteria Jazz Club dei Quattro Venti, Fragagnano (Taranto)
(https://www.facebook.com/osteria-jazz-club-QuattroVenti-234592480348/?pnref=story)

Alimono_Festival del Cinema Invisibile

28 dicembre 2016

All’interno dell’11° Festival del Cinema Invisibile, che si terrà dal 26 al 30 dicembre 2016 a Lecce, sarà proiettato il video poesia “Alimono” (ore 19.00).

still Alimono

still Alimono

Il Festival, ospitato presso le Officine Cantelmo, prevede un ricco programma che si può trovare alla seguente pagina: http://www.leccefilmfest.it/11%20Festival%20Cinema%20Invisibile%202016%20PROGRAMMA.pdf.

Alimono” è il video poesia realizzato nel 2015 da Iula Marzulli, Marianna Fumai, Gaetano Fidanza, Gabriella Cosmo, con testi di Chiara Catapano. Produzione REC Movie. Un viaggio all’interno delle parole segnato dalla presenza di un corpo alla ricerca di se stesso, in un luogo e in un tempo frammentato.

Per informazioni sulla realizzazione di “Alimono”: https://iulamarzulli.wordpress.com/category/alimono-2/

Il Festival su fb: Lecce Film Fest; Alimono

Autunno_esperimento #1

8 dicembre 2016

img_6109b

“Autunno_Esperimento #1 per voce e installazioni in accumulo con presenza di pubblico temporaneamente bendato e aiutante”

“Autunno_Esperimento #1” è un rituale sonoro di fine autunno e inizio inverno. Nel denudarsi della natura e nell’abbandono delle foglie emerge un canto.

Delle parole intessono, con suoni e immagini “a venire”, uno spazio che diviene spazio rituale. Dando luogo ad un ascolto privo di immagini, queste ultime appariranno solo alla fine del percorso in una sorta di accumulo che si costruisce al riparo dagli sguardi ma con orecchie sensibili.

Un esperimento poetico a cura di Iula Marzulli con letture, suoni, oggetti, respiri

Dove: circolo Arci Gramigna, via Adige 31
Quando: 8 dicembre alle ore 21
Note: portare una mascherina per coprire
fb: https://www.facebook.com/events/1198135403611284/

Fammi girare l’anima

10 dicembre 2016 – 6 gennaio 2017

fammi-girare-lanima_locandina

Fammi girare l’anima”_opere di piccolo formato e incontri performativi

L’associazione culturale “Alauda”, nata dalla sinergia di Jara e Iula Marzulli, per la creazione e la promozione di opere e attività legate alle arti e, in particolar modo, alle arti visuali e quelle performative, promuove dal 10 dicembre 2016 al 6 gennaio 2017 una esposizione che si terrà nello studio d’Arte di Jara Marzulli ad Adelfia.

L’intento è quello di avvicinare il pubblico alla conoscenza dell’Arte contemporanea, in un luogo raccolto e intimo. Un luogo che diventa allo stesso tempo aperto ad un circuito più ampio con artisti provenienti da varie parti d’Italia, di lunga carriera, giovani e talentuosi.

Le opere attingono a varie tecniche immediate e fresche, di un formato piccolo e più accessibile, avvicinandosi ancor più al tratto istintivo dell’artista: un disegno, un acquerello, un dipinto abbozzato. Protagonisti saranno anche lavori ad incisione, fotografie ed elaborazioni digitali.

Gli artisti presenti nell’esposizione sono: Jara Marzulli, Lara Ferrulli, Giancarlo Marcali, Vania Elettra Tam, Angela Regina, Flavia D’Alessandro, Grazia Salierno, Franco Altobelli, Margherita Ragno, Ilaria Margutti, Antonio Delluzio, Rosalia Zutta, Cristina Iotti, Marina Mancuso, Giuseppe Petrilli, Domenico Scaringi, Leo Ragno, Leo di Domenico, Concetta Russo, Alfredo Ingino, Sergio Pasquadibisceglie, Carlo Cofano, Adriano Fida, Vincenzo Colella, Arianna Cafarchia.

Nella giornata di apertura sarà possibile partecipare, alle ore 22.00, alla performance sensoriale “Autunno_Esperimento #1” a cura di Iula Marzulli, un rituale di fine autunno e inizio inverno affidato alla poesia e al suono.

Il 17 dicembre invece sarà dedicato alla proiezione del documentario sulla Puglia, “P-Frames”, realizzato in crowdsourcing, con il contributo degli utenti del web, da REC movie. Presenterà la co-autrice Marianna Fumai, con la quale i partecipanti potranno dialogare.

Dall’11 dicembre è possibile visitare l’esposizione “Fammi girare l’anima” su prenotazione e su richiesta.

DURATA: 10 dicembre 2016 – 6 gennaio 2017 ingresso gratuito con tesseramento
APERTURA: 10 dicembre, ore 20.00
APPUNTAMENTI: 10 dicembre, ore 20.00 apertura; ore 22 performance sonora “Autunno_Esperimento #1” degustazione di prodotti locali 17 dicembre, ore 19.30 ,“P-Frames” video documentario
LUOGO: Ass. culturale “Alauda” sede presso lo Studio d’arte di Jara Marzulli, in via Quintino Sella n.3, Adelfia(BA) Info, visite e prenotazioni: +39 3336576674; +39 3495627533

fb: https://www.facebook.com/events/560318694159567/

Passi di Libertà

30 novembre 2016

Giornata di sensibilizzazione contro la violenza sulle donne “Passi di Libertà”

poster-doone

Iula e Jara Marzulli saranno presenti come associazione culturale “Alauda”, con un intervento performativo dal nome “Ana e Artemisia_due epoche, due artiste, la scrittura di un dialogo”. Due voci si intrecciano alle immagini per percorrere le storie di due artiste che hanno elaborato la questione della violenza attraverso la pittura e la performance.

L’evento è in collaborazione con l’ArciArte e il Centro Antiviolenza “Il giardino delle lune” di Adelfia.

Festival Internazionale della Poesia Rivoluzionaria

16-18 settembre 2016

Seconda edizione del Festival Internazionale della Poesia Rivoluzionaria, presso la Ex Caserma Rossani Liberata a Bari. Tante la partecipazioni al festival, tra poetesse, poeti, musicisti, artisti.

Il programma dettagliato nella pagina fb: https://www.facebook.com/events/1735086810078605/

festival-poesia-rivoluzionaria

All’interno del programma , domenica 18, verrà presentato il reading sonoro “Le voci dell’esilio” a cura di Iula Marzulli e Dario Nitti.
“Voci dell’esilio” è un intervento performativo tra il reading e l’improvvisazione sonora su testi scritti da poetesse e poeti in esilio o che hanno affrontato e affrontano condizioni di conflitto e guerra.
I testi sono tratti da opere di Hala Mohammed (Siria), Agostinho Neto (Angola), Ahmed Fouad Negm (Egitto), Amal Kassir (Siria), Ken Saro (Nigeria), Mahmud Darwish (Palestina).

A Damasco, lontana dai miei fratelli
e dalle mie sorelle
prima di trovare altri fratelli e sorelle
tra il genere umano
senza i fili del bucato
senza panni e vestiti
senza il canto degli uccelli
senza la forza di mia madre venuta a mancare
finché non sono divenuta madre!

A Damasco quando le persone crescono
diventano più belle
è questa un’altra invenzione della resistenza.

Hala Mohammad

Ulivorium_stagione estiva

1-31 agosto 2016

L’Ulivorium è una associazione culturale che si occupa di promuovere la musica e l’arte tra gli ulivi e gli splendidi orizzonti della Valle d’Itria.

Per agosto 2016 abbiamo messo in piedi un programma intenso di eventi, coinvolgendo musicisti, teatranti, circensi e artisti di differenti discipline.

Qui di seguito il programma disegnato a mano da Sabina Coratelli

locandina uli

fb: https://www.facebook.com/Ulivorium-323800287758859/?fref=ts