Archivi tag: jara marzulli

Live con la Cuspide Malva

7 luglio 2019
dalle ore 20.30
Concerto Poesia
¡Ay Amores!_i fiori della poesia spagnola e altri fiori
per la rassegna “Incontrarsi in Tenuta”
dell’associazione per le arti e la cultura Alauda

La Cuspide Malva è un gruppo nato nel 2015 da quattro artiste, con l’intento di dare voce, corpo e suono a canti e materiale testuale edito o di produzione originale.

Il gruppo formato da Iula Marzulli, Manuela Mastria, Adriana Polo e Francesca Greco, porterà il concerto poesia “¡Ay Amores!” per dare conto della sensualità e della musicalità della tradizione letteraria e canora di origine spagnola.

Il concerto sarà preceduto dalla performance artistica “Le raccoglitrici” a cura di Jara Marzulli e Angela Regina.

L’appuntamento è l’ultimo della rassegna “Incontrarsi in Tenuta” che si tiene presso la tenuta di campagna delle Cantine Imperatore in Contrada Castello, Adelfia (Ba).

Per informazioni:
Associazione Alauda in via Q. Sella n.3, Adelfia (Bari)
tel.: +393336576674 – 3495627533
[email protected]

www.spazioalauda.wordpress.com
Instagram @alaudassociazione

Terra e Acqua_reading poetico

Terra e Acqua
reading con azioni poetiche attraverso scritture d’esilio
a cura di Iula Marzulli
con la partecipazione di Jara Marzulli
Produzione Alauda

Presentazione il 12 luglio 2018, ore 22.00
per la rassegna “Notti di Poesia” a cura di Officine del Sud
Piazzetta Vincenzo Ruffo, Cassano delle Murge (Bari)

“dolci di miele e pistacchio
il caramello sulla pelle
i limoni
le giovani donne e i giovani uomini
bellissimi
campagne di cicale e ulivi
che fragili origini e che stupidi gli uomini
che ancora credono che la terra gli appartenga”

La poesia è una forma di resistenza e coltiva la possibilità di nutrire uno sguardo altro sulle cose del mondo. La poesia d’esilio, scritta da donne e uomini che hanno lasciato la propria terra o vissuto conflitti e discriminazioni è importante per riconoscere la cultura dell’altro, nomade come il volo di una colomba. La gioia e la disperazione prendono vita attraverso le parole di scritture provenienti da Siria, Palestina, Algeria, Marocco, Kurdistan. Un lavoro che interroga l’essere umano al ritrovamento di un senso di umanità perduta.

Il reading è prodotto dall’associazione per le arti e la cultura Alauda, con sede in Adelfia (Bari)

Fammi girare l’anima

10 dicembre 2016 – 6 gennaio 2017

fammi-girare-lanima_locandina

Fammi girare l’anima”_opere di piccolo formato e incontri performativi

L’associazione culturale “Alauda”, nata dalla sinergia di Jara e Iula Marzulli, per la creazione e la promozione di opere e attività legate alle arti e, in particolar modo, alle arti visuali e quelle performative, promuove dal 10 dicembre 2016 al 6 gennaio 2017 una esposizione che si terrà nello studio d’Arte di Jara Marzulli ad Adelfia.

L’intento è quello di avvicinare il pubblico alla conoscenza dell’Arte contemporanea, in un luogo raccolto e intimo. Un luogo che diventa allo stesso tempo aperto ad un circuito più ampio con artisti provenienti da varie parti d’Italia, di lunga carriera, giovani e talentuosi.

Le opere attingono a varie tecniche immediate e fresche, di un formato piccolo e più accessibile, avvicinandosi ancor più al tratto istintivo dell’artista: un disegno, un acquerello, un dipinto abbozzato. Protagonisti saranno anche lavori ad incisione, fotografie ed elaborazioni digitali.

Gli artisti presenti nell’esposizione sono: Jara Marzulli, Lara Ferrulli, Giancarlo Marcali, Vania Elettra Tam, Angela Regina, Flavia D’Alessandro, Grazia Salierno, Franco Altobelli, Margherita Ragno, Ilaria Margutti, Antonio Delluzio, Rosalia Zutta, Cristina Iotti, Marina Mancuso, Giuseppe Petrilli, Domenico Scaringi, Leo Ragno, Leo di Domenico, Concetta Russo, Alfredo Ingino, Sergio Pasquadibisceglie, Carlo Cofano, Adriano Fida, Vincenzo Colella, Arianna Cafarchia.

Nella giornata di apertura sarà possibile partecipare, alle ore 22.00, alla performance sensoriale “Autunno_Esperimento #1” a cura di Iula Marzulli, un rituale di fine autunno e inizio inverno affidato alla poesia e al suono.

Il 17 dicembre invece sarà dedicato alla proiezione del documentario sulla Puglia, “P-Frames”, realizzato in crowdsourcing, con il contributo degli utenti del web, da REC movie. Presenterà la co-autrice Marianna Fumai, con la quale i partecipanti potranno dialogare.

Dall’11 dicembre è possibile visitare l’esposizione “Fammi girare l’anima” su prenotazione e su richiesta.

DURATA: 10 dicembre 2016 – 6 gennaio 2017 ingresso gratuito con tesseramento
APERTURA: 10 dicembre, ore 20.00
APPUNTAMENTI: 10 dicembre, ore 20.00 apertura; ore 22 performance sonora “Autunno_Esperimento #1” degustazione di prodotti locali 17 dicembre, ore 19.30 ,“P-Frames” video documentario
LUOGO: Ass. culturale “Alauda” sede presso lo Studio d’arte di Jara Marzulli, in via Quintino Sella n.3, Adelfia(BA) Info, visite e prenotazioni: +39 3336576674; +39 3495627533

fb: https://www.facebook.com/events/560318694159567/

DI CARNE E FIORI – studio per l’apertura dei corpi

 

“Di Carne e Fiori_studio per l’apertura dei corpi” è un video realizzato dal collettivo “Masciare” nel 2010. Uno studio sulle immagini del corpo condotto da M. Fumai, Jara Marzulli e Iula Marzulli. La figura femminile è nodo delle immagini, laddove la pelle diviene strumento di conoscenza e di passaggio.

Testi di Iula Marzulli e musiche di Luciano Palmieri.

Con la partecipazione di Francesca Fumai.